Skybackbone Engenio

Cloud Solution Managed Services Security

Improve your business productivity. Meet the Experts.

CLOUD

IT management

SECURITY

TECHNICAL OFFICE

SKYBACKBONE Engenio

Skybackbone was founded in 2011 by a team of skilled senior professionals with decades of working experience in the world of IT. The company sets out to be your strategic Consulting Partner offering know-how in the management of Corporate Information Systems with a particular focus on ERP / CRM and e-commerce applications.

0 +
EXPERTS
0 +
MANAGED SERVICES
0 +
CERTIFICATIONS

RIMANI AGGIORNATO SULLE NOSTRE ATTIVITA’

3 days ago

Skybackbone

🌥🌥Cloud, il rapporto Verizon conferma il grande cambiamento verso questa tecnologia

Buon giovedì cari follower. L'operatore di telecomunicazioni e banda larga Verizon ha eseguito una ricerca sul come stia cambiando il mercato delle #Cloudcomputing dopo il coronavirus. Il 25% degli intervistati ha affermato che prima del lockdown le proprie aziende già disponevano di infrastrutture Cloud, nel 44% era una soluzione adottata solo in modo parziale ed in poco più del 30% dei casi il Cloud era del tutto assente. Chi disponeva di questo tipo di piattaforme, però, ne ha verificata l’efficacia fondamentale, rivelandosi determinante nel 59% dei casi ad affrontare la pandemia e le chiusure relative (tutti elementi che nessuno può negare a priori anche per i mesi a venire).

A quanti non disponevano di infrastrutture Cloud, è stato chiesto se sia stata questa l’occasione per rivalutare la possibilità di migrare in Cloud, ma curiosamente il 55% degli intervistati continua a restare della propria opinione, mentre il 31% sta facendo delle valutazioni a riguardo ed il 14% ha già avviato la migrazione dei propri dati in Cloud.

Negli Stati Uniti conclude il rapporto, il Cloud si è rivelato fondamentale durante la pandemia, e la sua adozione può rivelarsi determinante per affrontare specifiche sfide e ripartire.

🎯Ricordiamo che Skybackbone Engenio è tra le prime Cloud Company del Nordest Italia e già nel 1994 ha iniziato la sperimentazione di questa tecnologia.
Per informazioni sulla migrazione in Cloud della tua azienda o per risolvere specifiche problematiche, chiama ☎️ 059/8680754 oppure scrivi a 👩‍💻info@skybackbone-engenio.com
...

🌥🌥Cloud, il rapporto Verizon conferma il grande cambiamento verso questa tecnologia

Buon giovedì cari follower. Loperatore di telecomunicazioni e banda larga Verizon ha eseguito una ricerca sul come stia cambiando il mercato delle #Cloudcomputing dopo il coronavirus. Il 25% degli intervistati ha affermato che prima del lockdown le proprie aziende già disponevano di infrastrutture Cloud, nel 44% era una soluzione adottata solo in modo parziale ed in poco più del 30% dei casi il Cloud era del tutto assente. Chi disponeva di questo tipo di piattaforme, però, ne ha verificata l’efficacia fondamentale, rivelandosi determinante nel 59% dei casi ad affrontare la pandemia e le chiusure relative (tutti elementi che nessuno può negare a priori anche per i mesi a venire).

A quanti non disponevano di infrastrutture Cloud, è stato chiesto se sia stata questa l’occasione per rivalutare la possibilità di migrare in Cloud, ma curiosamente il 55% degli intervistati continua a restare della propria opinione, mentre il 31% sta facendo delle valutazioni a riguardo ed il 14% ha già avviato la migrazione dei propri dati in Cloud.

Negli Stati Uniti conclude il rapporto, il Cloud si è rivelato fondamentale durante la pandemia, e la sua adozione può rivelarsi determinante per affrontare specifiche sfide e ripartire.

🎯Ricordiamo che Skybackbone Engenio è tra le prime Cloud Company del Nordest Italia e già nel 1994 ha iniziato la sperimentazione di questa tecnologia. 
Per informazioni sulla migrazione in Cloud della tua azienda o per risolvere specifiche problematiche, chiama ☎️ 059/8680754 oppure scrivi a 👩‍💻info@skybackbone-engenio.com

7 days ago

Skybackbone

✅ Buon lunedì cari follower, aumentano i crimini informatici, lo riferisce l’agenzia Ansa

Nel secondo trimestre del 2020 i crimini informatici in Italia sono aumentati di oltre il 250% rispetto ai primi tre mesi dell'anno (171 rispetto a 47), con picchi di attacchi, incidenti e violazioni della privacy a danno di aziende, privati e pubblica amministrazione nel mese di giugno (86). E' quanto emerge dal report diffuso dall’agenzia Ansa, che ha collegato al Coronavirus la maggior parte dei fenomeni segnalati, analizzando 40 fonti di informazione pubbliche.
"Complici - secondo il report - l'incremento dello smart working, una maggiore connessione ai social network durante l'emergenza e la riapertura delle industrie subito dopo il lockdown" con un "rischio elevato per i sistemi di videosorveglianza presi di mira dagli hacker".
Nel 60% dei casi si è trattato di furto di dati (+ 361% rispetto al primo trimestre). Il 17% degli attacchi è avvenuto tramite malware, software o programmi informatici malevoli, che hanno sfruttato il Coronavirus per attirare l'attenzione degli utenti. Tra questi, il programma "Corona Antivirus" o "Covid 9 Antivirus", un malware che permette ai criminali informatici di connettersi al computer delle vittime e spiarne il contenuto, rubare informazioni o utilizzarlo come vettore per ulteriori attacchi.
🥺🖥🔐 La protezione dai crimini informatici e dal furto di dati è stata oggetto di un recente webinar da noi organizzato insieme a #castgroup che potete trovare con facilità scoprendo questa pagina.
🌐Per informazioni su come proteggere la vostra azienda dai cybercrime, chiamate lo ☎️059/8680754, oppure scrivete a 👩‍💻 info@skybackbone-engenio.com
...

✅ Buon lunedì cari follower, aumentano i crimini informatici, lo riferisce l’agenzia Ansa

Nel secondo trimestre del 2020 i crimini informatici in Italia sono aumentati di oltre il 250% rispetto ai primi tre mesi dellanno (171 rispetto a 47), con picchi di attacchi, incidenti e violazioni della privacy a danno di aziende, privati e pubblica amministrazione nel mese di giugno (86). E quanto emerge dal report diffuso dall’agenzia Ansa, che ha collegato al Coronavirus la maggior parte dei fenomeni segnalati, analizzando 40 fonti di informazione pubbliche.
    Complici - secondo il report - lincremento dello smart working, una maggiore connessione ai social network durante lemergenza e la riapertura delle industrie subito dopo il lockdown con un rischio elevato per i sistemi di videosorveglianza presi di mira dagli hacker.
    Nel 60% dei casi si è trattato di furto di dati (+ 361% rispetto al primo trimestre). Il 17% degli attacchi è avvenuto tramite malware, software o programmi informatici malevoli, che hanno sfruttato il Coronavirus per attirare lattenzione degli utenti. Tra questi, il programma Corona Antivirus o Covid 9 Antivirus, un malware che permette ai criminali informatici di connettersi al computer delle vittime e spiarne il contenuto, rubare informazioni o utilizzarlo come vettore per ulteriori attacchi.
🥺🖥🔐 La protezione dai crimini informatici e dal furto di dati è stata oggetto di un recente webinar da noi organizzato insieme a #castgroup che potete trovare con facilità scoprendo questa pagina.
🌐Per informazioni su come proteggere la vostra azienda dai cybercrime, chiamate lo ☎️059/8680754, oppure scrivete a 👩‍💻 info@skybackbone-engenio.com

OUR PARTNERS

Contact us

Top